A rilento l’economia del FVG

Anche il primo scorcio del 2024 ribadisce il rallentamento dell’economia del FVG, già evidenziato  lo scorso anno con una crescita del Pil inferiore alle attese (0,6%) e al di sotto di quella della media nazionale (0,9%).

A renderlo noto è un Report della sede di Trieste di Bankitalia che, nel dettaglio, rileva, tra le varie componenti, una flessione generalizzata dell’export, salvo alcune eccezioni, consumi ancora deboli, una diminuzione marcata delle transizioni immobiliare e altre criticità tra cui il calo demografico.

Fra le note positive, invece, lo studio riferisce di un’occupazione stabile e del costante incremento del turismo, con un aumento delle presenze, tra il 2014 ed il 2022, del 22,9%, un trend che sta contribuendo in misura sempre più significativa all’economia e all’occupazione in regione.

 

“Il Piccolo”, pag. 18