Terziario ed artigianato, più sensibilità dalle banche per le PMI del territorio

Terziario ed artigianato, più sensibilità dalle banche per le PMI del territorio

 

Un appello al Governatore del FVG, Massimiliano Fedriga, affinchè concorra all’azione di sensibilizzazione verso il mondo del credito, chiamato ad una maggiore ricettività delle esigenze di liquidità delle PMI del territorio locale.

A lanciarlo sono la Confcommercio e la Confartigianato di Trieste che rimarcano come, agli sforzi di supporto alle aziende posti in essere dall’amministrazione regionale e all’ ampliamento delle risorse del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI deliberato dall’Esecutivo, non stia però corrispondendo un’ altrettanta disponibilità da parte dei grandi gruppi bancari operanti nel comprensorio giuliano.

Le due associazioni di categoria sottolineano come, le maglie, incomprensibilmente troppo strette per l’accesso al credito,  potrebbe contribuire in misura determinante al default di molte realtà produttive di entrambi i comparti, ormai con risorse azzerate a seguito della sospensione forzata dell’ attività.

 

“Il Piccolo”, pag. 10

Torna Indietro