Precipitazioni nevose: gli obblighi per commercianti ed esercenti

L’approssimarsi dell’inverno fa tornare d’attualità il rischio di possibili disagi derivanti da precipitazioni nevose e dal conseguente formarsi di ghiaccio al suolo.
In base a quanto disposto dal relativo Regolamento comunale, anche commercianti ed esercenti sono chiamati a contribuire, in tale eventualità, alla percorribilità dei marciapiedi negli spazi di competenza.
In particolare, i titolari e gestori di negozi, strutture ricettive e locali pubblici ed i proprietari di magazzini, devono provvedere allo sgombero della neve l’area prospiciente l’ingresso per almeno un metro in larghezza
Indispensabile, perciò, disporre di attrezzatura e materiali adeguati, ossia pala di metallo e sale marino.
La neve ed il ghiaccio dovranno quindi essere accumulati sul bordo dei marciapiedi, lato carreggiata, senza creare intralci o rischi per la circolazione veicolare e pedonale.

Torna Indietro