Vi siete mai chiesti che cosa rappresenta la famosa aquila della Confcommercio e perchè l'abbiamo come simbolo?
  • Alle 09.00, all'Istituto di Cultura Marittimo Portuale, corso sui social (Twitter)
  • Alle 09.00, all'Istituto di Cultura Marittimo Portuale, corso di formazione PFSO
  • alle 14.00, all'Istituto di Cultura Marittimo Portuale, corso di formazione Facs e Bcs

Comunicati

HOME / News / Comunicati /

Pubblicato: 15/09/2011 da Redazione

Fonte: Area Comunicazione



Trieste, ritorna con un nuovo look "Piazza Europa"

Piazza Europa 2011

Sapori, tradizioni, cultura, artigianato ed arte in una veste rivisitata e rinnovata quanto ad espositori, location, concept dell'offerta commerciale ed eventi collaterali.
Saranno questi i tratti di "Piazza Europa 2011", il Mercato Europeo del Commercio Ambulante, giunto ormai alla sua undicesima edizione, con la kermesse che era stato ospitata dalla città per la prima volta nel 2001 per contribuire alla promozione dell'Euro, allora ai suoi esordi sullo scenario monetario ed economico continentale.
Da quel primo appuntamento, la manifestazione ha fatto registrare un costante incremento di consensi e di visitatori, con punte che hanno toccato le 600mila unità, provenienti anche dalle altre regioni del Nordest, dalla Slovenia, dall'Austria e dalla Croazia.
"Piazza Europa 2011" è un'iniziativa dalla Confcommercio giuliana, supportata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, dalla Camera di Commercio provinciale, dalla Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, dalla Banca Popolare di Vicenza, dall'Acegas Aps, dal Consorzio Promotrieste e dalle imprese Autamarocchi e Samer & Co. Shipping e della TIM.
La manifestazione, inoltre, che inizierà alle 9.00 di venerdì 23 e si concluderà alle 23.00 di domenica 25, gode del fondamentale contributo della Fondazione CRTrieste per quanto riguarda le iniziative collaterali al mercato e dunque gli eventi.
L'edizione 2011 è co-organizzata con l'amministrazione comunale di Trieste che fornirà supporto tecnico ed operativo soprattutto attraverso il Servizio Mobilità e Traffico dell'Area Pianificazione Territoriale, con il servizio di sicurezza stradale garantito dalla Polizia Municipale che informerà l'utenza, anche a mezzo dei display luminosi ubicati sul territorio, sulle modifiche alla circolazione e alla viabilità nelle fasi di allestimento e dello svolgimento della manifestazione.
A questo riguardo, da giovedì 22, a partire dalle 20.00 e fino alle 06.30 di lunedì 26, sarà invertito il senso di marcia attuale dei veicoli, nelle vie Machiavelli e Torrebianca, nei tratti compresi fra via S. Spiridione e via XXX Ottobre, con anche quest'ultima, nel segmento fino a piazza Oberdan, interessata da un'inversione del flusso del traffico.

Una delle novità di "Piazza Europa" 2011 è rappresentata dalla location, visto che quest'anno, si svilupperà, con l'orario degli stand che andrà, dalle 09.00 alle 23.00, non solo nelle usuali Piazza Ponterosso, Piazza S.Antonio, via Bellini, ma anche lungo via Filzi, via Genova, via S. Spiridione, via Torrebianca, piazza Vittorio Veneto, per la prima volta interessata dopo il restyling da un evento di forte spessore, via Galatti, via XXX Ottobre e via del Lavatoio.
Una scelta, questa, che, idealmente, va a richiamare i fasti emporiali di quel Borgo Teresiano che, per decenni, è stato uno dei fulcri dell'attività commerciale Trieste.
Altra new entry sarà poi la disposizione delle bancarelle, raggruppate in base ai prodotti offerti, cosicché, ad esempio, piazza Vittorio Veneto diverrà per tre giorni "Piazza dell'Artigianato", via Galatti diventerà "Via dei Preziosi", l'asse fra via Milano e la stessa via Galatti si fregierà del nominativo di "Via della Seta", i segmenti fra le vie Bellini e Torrebianca e Genova Mazzini si trasformeranno, rispettivamente, in "Via dei Sapori" e "Via Fiorita" mentre, le piazze S. Antonio e Ponterosso, saranno "Angolo del Friuli Venezia Giulia" e "Piazza dell'Europa in tavola".
Nell'ambito di una panoramica generale, l'offerta commerciale degli stand sarà attentamente bilanciata, fra somministrazione, settore alimentare e non-food, in un contesto complessivo che consentirà di fruire di una vasta gamma di merci e prodotti, molti dei quali rigorosamente doc.
A colorare e ad animare la kermesse saranno circa 130 operatori, provenienti da una decina di Paesi, del Vecchio Continente, accuratamente selezionati, che presenteranno il meglio quanto a cultura, enogastronomia, tradizioni e costumi delle rispettive terre di provenienza.

Ma Piazza Europa 2011 non sarà solo shopping o degustazione. Nell'ambito della "tre giorni" si svolgerà infatti la seconda edizione del "Festival dell'Arte di Strada", con un ampio programma di spettacoli, di diverso carattere, per grandi e piccini, che si susseguiranno per tutta la durata della manifestazione in Piazza S. Antonio e del Ponterosso.
Una proposta, questa, arricchita rispetto allo scorso anno in considerazione dei consensi che erano stati raccolti, che va a ribadire l'indissolubilità di quel connubio fra commercio ed arte che da sempre, sia pur in forme e vesti diverse, intrecciando folklore, liberà e molteplicità di espressioni, colori, fantasie ed idiomi, caratterizza gli scambi emporiali su pubblica piazza.
Eventi, novità, notizie ed ogni altra informazione saranno disponibili sul sito www.piazzaeuropa.eu mentre, spostandosi dalla piazza reale agli spazi web, un'opportunità sarà rappresentata dal profilo facebook "Piazza Europa", luogo di discussione e community virtuale aperti a tutti per commenti, suggerimenti, indicazioni, suggerimenti e pareri sulla manifestazione.
Con l'obiettivo inoltre di fornire ulteriori stimoli a quanto visiteranno il mercato e rinnovare, anno dopo anno, un mix consolidato e vincente, a "Piazza Europa" 2011 i più creativi potranno dare sfogo anche alla loro vena artistica grazie al concorso fotografico "Piazza Europa, tra shopping, arte e magia", ad iscrizione gratuita ed organizzato in collaborazione con l'associazione culturale dotART.
Scorsi, spunti, vedute, immagini della manifestazione e degli spettacoli che si svolgeranno a corredo della stessa nel corso delle giornate di venerdì, sabato e domenica, saranno il tema della proposta che prevede per le tre migliori opere, altrettanti buoni acquisto, spendibili in tre negozi specializzati in fotografia, per gli importi di 250,150 e 100 Euro.
A questo riguardo, tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.dotart.it.
A conclusione della presentazione, come è stato evidenziato da Antonio Paoletti, presidente della Confcommercio della provincia di Trieste, Piazza Europa, oltre a ribadire quella tradizione emporiale del capoluogo del Friuli Venezia Giulia e che ne ha caratterizzato la storia economica e sociale, vuole essere anche e soprattutto sia un'opportunità di visibilità per ampi segmenti delle imprese del territorio, sia costituire un'occasione di promozione in chiave turistica del comprensorio giuliano e dei molti patrimoni di cui dispone nel suo complesso.
Terziaria Trieste - Centro Assistenza Tecnica alle Imprese del Terziario Centro In Via Tempo on web 50&Più Fondo Est Home Feeling Eures
Presidenza e Direzione
Via S. Nicolò, 7 - 34121 - Trieste
tel. 040.7707366 - fax 040.7707361
Email - info@confcommerciotrieste.it
C.F. 80014390324
Confcommercio Trieste
Associazione sindacale aperta a tutti gli operatori del commercio,
del turismo e dei servizi, libera ed autonoma, il cui ruolo è quello di
tutelare l'attività e la professionalità degli operatori.
Orari
lun. mar. mer. giov. - 8.00-12.30 / 14.00-16.30
ven. 8.00-12.30
Contatti | Mappa del sito | Privacy | Siti correlati | Copyright © 2000 - 2014 All Rights Reserved.
Powered & Design by Interfutura.Net