Vi siete mai chiesti che cosa rappresenta la famosa aquila della Confcommercio e perchè l'abbiamo come simbolo?
  • Alle 17.30, all'Istituto di Cultura Marittimo Portuale, corso Somm.ne Alimenti/Bevande

Comunicati

HOME / News / Comunicati /

Pubblicato: 23/04/2003 da

Fonte: Il Piccolo



Locali notturni: un'altra chiusura

Chiuso su provvedimento del pm Montrone il locale in via Economo. L’iniziativa era stata sollecitata dai residenti, in rivolta contro birrerie e disco-bar.

Troppo rumore, i sigilli all’«Ottaviano Augusto»


L’esposto risale alla fine dello scorso anno ma negli ultimi mesi si sono intensificati i controlli


«Il locale è stato chiuso dai vigili urbani per le lamentele degli inquilini causa i rumori nella zona».
Questo cartello è affisso da un paio di giorni sulla porta d’ingresso del locale «Ottaviano Augusto» di via Economo. I proprietari hanno però aggiunto un paio di parole beneauguranti, «Riapriremo quanto prima». Il significato di «quanto prima» non è però ben definibile visti i tempi della giustizia italiana e le innumerevoli possibilità di ricorsi e controricorsi.
I vigili urbani hanno eseguito il sequestro in base a un preciso ordine del pm Pietro Montrone che di recente ha affiancato i colleghi Maddalena Chergia e Federico Frezza nelle inchieste sulle «disfunzioni notturne» di molti locali che tirano le ore piccole, condendole con musica non certo suffusa, vociare di clienti in strada, portiere di automobili che sbattono e macchine che sgommano. Per non parlare degli ingorghi originati dai «parcheggi selvaggi».
Molti cittadini hanno così iniziato, a tutela della propria tranquillità e salute, una campagna a suon di esposti e denunce dopo il «via libera» del Comune ai disco-bar e ad altre iniziative di questo genere. Nessun rione della città può ritenersi immune. Appartamenti finora tranquilli possono trasformarsi in altrettante gabbie invivibili.
Il problema dei rumori notturni è diventato così grave da assumere le vesti di uno scontro politico tra opposizione e maggioranza di Centrodestra.
«Forza Italia e Alleanza nazionale si sono spartiti la torta degli eventi e dei disco bar. Curano il loro elettorato, fregandosene del diritto dei cittadini a non essere disturbati. E’ ora di finirla mentre qui si concedono permessi a chiunque». Lo ha dichiarato di recente Roberto Decarli consigliere della Lista Illy che assieme ai colleghi Alberto Russignan e all’ulivista Fabio Omero hanno preso posizione sull’emergenza cittadina collegata all’inquinamento acustico. E l’assessore Bucci ha minacciato di querela l’esponente dell’opposizione.
L’«Ottaviano Augusto» è stato posto sotto sequestro nell’ambito del procedimento penale 6189/02. L’esposto da cui è partita l’inchiesta del pm Pietro Montrone risale agli ultimi giorni dello scorso anno. Mesi di indagini della squadra di polizia giudizia


Terziaria Trieste - Centro Assistenza Tecnica alle Imprese del Terziario Centro In Via Tempo on web 50&Più Fondo Est Home Feeling Eures
Presidenza e Direzione
Via S. Nicolò, 7 - 34121 - Trieste
tel. 040.7707366 - fax 040.7707361
Email - info@confcommerciotrieste.it
C.F. 80014390324
Confcommercio Trieste
Associazione sindacale aperta a tutti gli operatori del commercio,
del turismo e dei servizi, libera ed autonoma, il cui ruolo è quello di
tutelare l'attività e la professionalità degli operatori.
Orari
lun. mar. mer. giov. - 8.00-12.30 / 14.00-16.30
ven. 8.00-12.30
Contatti | Mappa del sito | Privacy | Siti correlati | Copyright © 2000 - 2014 All Rights Reserved.
Powered & Design by Interfutura.Net