Natale, si va verso un mercatino da record!

Un notevole aumento di espositori (dai 55 del 2014 agli 85 ad oggi per il 2015), l’espansione su nuove e prestigiose aree del Centro Città (oltre alla tradizionale collocazione in Piazza Sant’Antonio e dintorni, la novità sarà Piazza della Borsa), la consueta attenzione alla qualità, agli imprenditori locali ed alla valorizzazione dell’offerta stanziale.
Questi i tratti distintivi della prossima edizione del Mercatino di Natale, che si svolgerà dall’8 al 24 dicembre, e si preannuncia da record.
E per il quarto anno consecutivo l’organizzazione di questo evento del Comune di Trieste sarà targata Terziaria Trieste, il Centro di Assistenza Tecnica di Confcommercio Trieste.
“Per proporre una manifestazione con sempre più qualità, ed in grado di competere con mercatini natalizi che hanno più tradizione ed esperienza – spiega Pietro Farina, direttore generale di Terziaria e della Confcommercio provinciale – stiamo lavorando dal giorno di chiusura della scorsa edizione. Per conto mio il segreto del successo di questa edizione è proprio la continuità organizzativa, che ci ha permesso di crescere costantemente, creando certezza agli espositori ed ai nostri partner, che, come noi, hanno bisogno di programmare per tempo le attività necessarie.”
Dalla progettazione e l’individuazione con il Comune dell’area dell’evento, alla promozione, selezione ed accoglimento delle domande di partecipazione, dagli accordi con i fornitori di tutti i servizi necessari e con i partner: quest’anno abbiamo avuto il tempo necessario per esprimere la maggior qualità possibile”.
Aspetto indispensabile è quindi anche la forte volontà e l’indirizzo strategico del Comune di Trieste, che crede moltissimo in questo evento.
Anche la Regione Friuli Venezia Giulia non farà mancare il suo concreto sostegno.
EstEenergy ed AcegasApsAmga hanno rinnovato il loro supporto all’evento, e parteciperanno con 2 casette, già molto gradite durante la scorsa edizione.
“Forti di questi supporti e questa coesione istituzionale, continuiamo a puntare con decisione alla qualità dell’offerta – prosegue Farina – con forte richiamo alla tradizione natalizia dei prodotti e dell’offerta dolciaria ed enogastronomica. Con il Comune abbiamo condiviso una linea strategica: questo mercatino di Natale deve portare valore aggiunto alla Città. Per questo motivo l’offerta delle casette del Mercatino deve integrare e non sovrapporsi con quella dei negozi, bar e ristoranti della zona. E stiamo particolarmente attenti ad una disposizione delle casette che sia utile all’offerta locale, e non d’intralcio. Il Mercatino è un volano e non un limite per le attività del centro cittadino”.
Da non dimenticare il valore di attrazione del Mercatino di Natale per le persone delle aree vicine a Trieste, e di completamento dell’attrattività turistica di Trieste anche nel periodo natalizio.
La zona di svolgimento del Mercatino comprenderà Piazza Sant’Antonio, le vie Ponchielli, Paganini, delle Torri, Santa Caterina, Bellini, San Lazzaro e Piazza della Borsa.
L’offerta sarà equilibrata, tra casette che offriranno dolci, cibo e bevande, e quelle che proporranno moltissime idee per i regali natalizi.
“Si rafforza – riprende Farina – sia la partecipazione di imprenditori locali (circa 30, molti dei quali titolari di negozi, bar o ristoranti) sia quella degli imprenditori stranieri, provenienti da una decina di
Paesi europei. Un aspetto importante, che evidenzia il crescente interesse per l’evento dal punto di vista commerciale”.
Anche quest’anno, nella manifestazione, ci sarà spazio per la solidarietà e l’impegno sociale, con una casetta che verrà riservata alle Onlus del territorio che si alterneranno a rotazione.
“Per la promozione – sottolinea quindi il direttore della Confcommercio – sono state investite risorse importanti, soprattutto sul canale di comunicazione che abbiamo ritenuto più strategico per la tipologia di evento, la pagina Facebook del Mercatino di Natale di Trieste.
Abbiamo promosso il Mercatino anche durante la Barcolana.
Confidiamo molto nel supporto che ci daranno Discover Trieste, Turismo FVG e tutti gli imprenditori che si occupano di accoglienza turistica.
Durante l’evento troveremo modo di far divertire i partecipanti, contribuendo a far diventare il Mercatino sempre più “virale” sui social, come abbiamo iniziato a fare lo scorso anno.
Importante anche l’integrazione della pista di ghiaccio, in piazza della Borsa”.
Insomma, un mercatino di Natale per tutti, e per tutti i gusti.
“Puntiamo senza indugi a diventare un mercatino di Natale che faccia concorrenza a quelli delle tradizioni altoatesina, austriaca e tedesca – conclude Farina. Trovatelo voi un bel Mercatino di Natale in una città che è contemporaneamente italiana e mitteleuropea ed è sul mare!”.
Per gli aggiornamenti sul Mercatino di Natale si può consultare la sua pagina Facebook o il sito web della Confcommercio di Trieste.
Per chi non ama il web si posso chiedere informazioni in via San Nicolò 7 (4°piano), tel. 040/7707324, e-mail gianluca.wolf@confcommerciotrieste.it.

Torna Indietro