Inflazione in aumento a gennaio

Inflazione in aumento a gennaio

 

L’inflazione a gennaio è salita allo 0,6% rispetto allo 0,5% di dicembre. A rilevarlo è l’Istat che motiva l’accelerazione con l’incremento, su base tendenziale, ossia rispetto allo stesso mese del 2019, dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (da +1,6% a +3,2%), dei servizi relativi ai trasporti (da +1,1% a +2,9%) e dei beni alimentari lavorati (da +0,4% a +1,0%). Complessivamente, l’Istituto valuta che i listini siano aumentati dello 0,2%.

A tali dinamiche ha fatto invece contraltare la flessione del costo dei beni energetici regolamentati (da -7,8% a -9,5%) e dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +1,3% a +0,8%).

 

www.confcommercio.it

Torna Indietro