FVG, tracollo per i benzinai

FVG, tracollo per i benzinai

 

Lo stop forzato agli spostamenti di privati ed operatori economici e il crollo dell’afflusso turistico, stanno mettendo in ginocchio anche le 460 stazioni di servizio della nostra regione  che registrano un calo delle vendite dell’80%.

Uno scenario, per Bruno Bearzi, presidente regionale della FIGISC/Confcommercio, aggravato anche dallo scarso interesse dimostrato sino ad oggi dall’Esecutivo per la categoria, sia a livello di tutela economica, che di salvaguardia della salute di gestori ed addetti, i quali  spesso lavorano in precarie condizioni di sicurezza pur fornendo un servizio essenziale per la collettività.

 

“Messaggero Veneto”, pagg1 12/13

 

 

 

 

Torna Indietro