Decreto Prodi” e acconti d’imposta”

Si informa che, contrariamente a quanto riportato dalla stampa specializzata nei giorni scorsi in riferimento alle disposizioni contenute nel recente Decreto Legge n° 233, la prima rata dell'acconto Ires ed Irap non deve essere ricalcolata secondo i nuovi criteri introdotti dalla suddetta normativa mentre ciò andrà fatto invece in occasione della seconda o unica scadenza del prossimo novembre. Il Ministero dell'Economia, nell' ambito di tale puntualizzazione, ha precisato altresì che l'obbligo di rideterminare sin da ora la prima rata dell'acconto, secondo quanto previsto dal succitato Decreto Legge, è valido solamente per quei soggetti il cui esercizio non coincide con l'anno solare.

Torna Indietro